venerdì 29 novembre 2019

Combattere contro la realtà. Recensione "Chiudo gli occhi e il mondo muore" di Francesca Zappia ☔


Alex ha sempre dovuto combattere con la realtà. Non tutto quello che vede è reale: nella maggior parte dei casi la sua mente le gioca brutti scherzi. 

Come l'episodio degli astici: lei è convinta che da piccola ha tentato di liberarne alcuni da una vasca del supermercato, aiutata da un bambino con dei bellissimi occhi blu. Eppure sua mamma le continua a ripetere che nulla di tutto ciò è mai accaduto. Ma allora chi è quel ragazzo con lo sguardo color del cielo che incontra il primo giorno di scuola? Come fa ad esistere in carne ed ossa qualcuno che si è inventata? 

Nel suo primo romanzo Zappia tratta con delicatezza una malattia mentale di cui si parla poco, la schizofrenia. Lo fa con sapienza e attenzione, riuscendo a non trasformare Alex nel suo disturbo, ma raccontando cosa significa convivere con una tale difficoltà.


Risultati immagini per made you upRisultati immagini per made you up

Chiudo gli occhi e il mondo muore è il primo lavoro della giovane autrice e questo è evidente (soprattutto se messo a confronto con il suo più recente libro, Ti ho trovato fra le stelle): ci sono alcune incongruenze di trama, la struttura narrativa è un po' acerba. Eppure questi sono elementi su cui io sorvolo volentieri, se davanti ho un romanzo di tale potenza

I sentimenti, le sensazioni, ma soprattutto le paure di Alex sono raccontati con una maestria tale che non immedesimarsi risulta impossibile. Leggendo la seconda parte del romanzo ci si incomincia a chiedere se ciò che stiamo vedendo attraverso gli occhi della protagonista sia vero o no: con un narratore così inaffidabile, come sapere se tutto quello che ci viene raccontato corrisponda alla verità? Come distinguere realtà da fantasia? 
In questo modo il lettore viene trascinato in un vortice di dubbi e insicurezze, provando sulla propria pelle cosa può significare non poter essere certi di nulla

"Ma non è che provassi odio per altri, perché avrebbe significato odiare tutti. E io non odiavo tutti. Gli altri, semplicemente, non vivevano nel mio mondo.
Ma questo non impediva a me di sapere di poter vivere nel loro."

Chiudo gli occhi e il mondo muore non è romanzo tecnicamente perfetto, ma dal punto di vista emotivo non ho potuto non donargli tutto il mio cuore. 



Risultati immagini per made you up
Chiudo gli occhi e il mondo muore


Autrice: Francesca Zappia
Casa editrice: Giunti
Pagine: 375
Data di uscita: ottobre 2019




Conoscete Francesca Zappia? Avete letto alcuni dei  suoi libri?💖
Fatemi sapere.
Alla prossima,

Sono affiliata ad Amazon! Cosa significa? Che acquistando uno dei libri citati (o qualsiasi altro titolo o prodotto) attraverso i link presenti nel post o attraverso il banner sulla sidebar di destra, io ricevo una piccola commissione. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo (è Amazon che apre il borsellino), ma solo con questa piccola attenzione aiutate a sostenere il blog e il mio progetto di promozione della lettura. Grazie. 💙

4 commenti:

  1. Ciao Adele,
    avevo l'intenzione di leggere questo libro.
    Ho letto "Ti Ho Trovato Fra le Stelle", che mi è piaciuto tantissimo e mi piacerebbe molto leggere altro della Zappia. Solo che sono un po' intimorita dal fatto che questo sia il suo primo romanzo, avendo letto quello dopo, come dicevi tu, non si può che metterli a confronto e notare i piccoli difetti di trama. Ho paura che mi deluda. Ad ogni modo il tema trattato mi sembra interessante, non ho mai letto nulla in merito e mi incuriosisce.
    Infine un piccolo appunto sul titolo, solo a me non piace quello italiano? È completamente stravolto, come per "Eliza and Her Monsters". Non riesco proprio a d apprezzare questa scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martha! Se il tema ti interessa, magari potresti provare a leggere il romanzo senza alcun tipo di aspettativa e tenendo conto che... Beh, ci saranno dei difetti! 😅 Ma se posso ti consiglierei di dargli una chance. 💚

      Elimina
  2. Non credo sia il mio genere, però davvero molto bella la tua recensione :))

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni.