TinyDropdown Menu The Book Lawyer: Come si scrive un post? Dietro alle quinte di un book blog

venerdì 9 novembre 2018

Come si scrive un post? Dietro alle quinte di un book blog


Agli albori del blog avevo inaugurato una rubrica, ossia La dura vita di una blogger, nella quale mi dilettavo a rivelare i retroscena della mia esperienza da book blogger. Ispirandomi a questa mia passata esperienza, ho deciso di condividere con voi un dietro alle quinte davvero speciale. 

Ogni volta che devo scrivere una recensione seguo una scaletta ben precisa, che è diventata oramai un'abitudine. Questa settimana, mentre preparavo un post, mi sono sorte alcune domande: ma tutti i book blogger seguono questa scaletta? Ma soprattutto, chi non gestisce un blog ha idea dell'impegno e del lavoro che si nasconde dietro ad un post?

Così ho deciso di riprendere (in time lapse, la mia nuova ossessione) una parte del dietro le quinte della recensione de La grande avventura dei diritti delle donne e di raccontarvi la mia scaletta.







  1. Leggere il libro: mi pare un primo step assolutamente fondamentale, il cui tempo di esecuzione è però assolutamente indefinito. Personalmente, annotare i libri mi aiuta tantissimo nel momento in cui scrivo la recensione, perché mi permette di individuare immediatamente gli aspetti che mi hanno colpita maggiormente.
  2. Scrivere una bozza su Word: non ho ripreso questo step, perché in questo caso è stato eseguito in un posto diverso dal solito, ossia in oratorio (è una storia lunga, voi fidatevi).

  3. Fare una prima correzione e copiare il tutto su Blogger: a questo punto solitamente aggiungo anche la copertina, la trama e le informazioni che riguardano il libro.

  4. La sofferenza: ossia la parte grafica. Non sono per niente abile in questo campo, diciamo che ho imparato qualche trucchetto per sopravvivenza, tutto però da autodidatta. E i tutorial su YouTube arrivano fino ad un certo punto.

  5. Un' ultima correzione: perché c'è sempre una frase che non torna.

  6. Inserimento dei tag, programmazione et voilà
Anche voi seguite una scaletta particolare per scrivere i post? Oppure andate a sentimento? 
Alla prossima,

19 commenti:

  1. Mi sento terribilmente disorganizzata in confronto a te! :D Io sono una di quelle che scrive a braccio direttamente su blogger e non ho manco una scaletta la maggior parte delle volte.
    La grafica penso sia il cruccio peggiore di ogni blogger ed ognuno impara come può, io utilizzo spesso un sito che si chiama canva per le copertine e le immagini modificate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti definirei "disorganizzata", ma più che altro "una scrittrice di cuore"! ❤

      Elimina
  2. Per quanto io sia una organizzata da disturbo ossessivo compulsivo in tutto ciò che faccio, scrivere è l'unica eccezione. Complimenti per il blog, sei stata una piacevole scoperta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che per te è un atto liberatorio!
      Grazie millissime! ❤

      Elimina
  3. Ciao Adele,
    wow che bella scaletta!
    Per quanto riguarda le annotazioni condivido in pieno, da quando ho iniziato non riesco più a farne a meno ed aiutano un sacco per le recensioni.
    Per il resto...scrivo direttamente su blogger, perché mi piace impostare fin da subito titolo, copertina ed informazioni generali, mi aiuta a rimanere ispirata.
    Poi scrivo la recensione anche qui senza una scaletta precisa, ci sono degli elementi che riprendo, ma l'ordine è sempre diverso.
    L'unica cosa a cui mi attengo fedelmente è una parte lunghissima in cui esprimo tutti i miei pensieri sui personaggi, dato che mi baso moltissimo su questi durante la lettura, anche se la trama fosse praticamente inesistente e si analizzassero solo le sensazioni ed emozioni dei personaggi io amerei il libro alla follia.
    Lo step seguente è l'inserimento delle citazioni.
    Per concludere introduco l'unica parte grafica presente, l'immagine iniziale in cui presento la recensione.
    E per quanto riguarda il ricontrollare ciò che ho scritto, rileggo la recensione 2/3 volte, dipende.

    P.S. Questa tipologia di post in cui presenti il dietro le quinte mi piace molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! ❤ Caspiterina, anche la tua scaletta è molto dettagliata e precisa.
      Interessante tutta la parte che dedichi all'analisi dei personaggi! *-*

      Elimina
  4. Io vado molto più a sentimento! Leggo i libri senza darmi scadenza né nulla di simile, non li recensisco tutti, solo quelli che mi sono piaciuti molto o che assolutamente sconsiglio per qualunque motivo. Scrivo la recensione su word, attendo qualche giorno per farla 'macerare' e ritrovare eventuale errori a una seconda lettura, e poi posto :)
    C'è sempre impegno, ma penso che la cosa fondamentale sia avere lo slancio giusto e postare perché si vuole condividere qualcosa che si sente davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, l'impegno e la passione sono comunque alla base di quello che facciamo! Sennò non avrebbe proprio senso. ❤

      Elimina
  5. Io sono talmente anziana, ma taaaaaalmente anziana, che la prima stesura la faccio con carta e penna!

    RispondiElimina
  6. Io utilizzo un metodo diverso in base al tipo di post che devo scrivere o a quanto mi ha lasciato il libro durante la lettura. A volte scrivo di getto, altre mi faccio una scaletta a punti su un foglio prima di buttare giù un vero e proprio post. Word non lo uso mai, o la vecchia carta e penna o direttamente su Blogger. E rileggo centinaia e centinaia di volte prima di schiacciare su pubblica. Ah, la parte migliore è la ricerca della GIF perfetta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricerca delle gif richiede una perizia da non sottovalutare! ❤

      Elimina
  7. Io mi chiedo come faccia certa gente a pubblicare un post al giorno XD io di solito impiego giorni per scrivere e editarne uno soltanto! comunque utilizzo una scaletta più o meno uguale alla tua :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah anche io sono particolarmente lenta, alcuni post mi richiedono anche una settimana!❤

      Elimina
  8. Caspita Adele, mi sono sorte un paio di domande sul tipo di blogger che sono!! Cioè io non organizzo tutto così bene seguendo una scaletta così ben delineata. In pratica, mi viene in mente un post, una recensione, una presentazione o un approfondimento da fare, e nei giorni a seguire ci penso e magari butto giù qualche riga sulla bozza. Il giorno che decido che voglio far uscire quel post lo preparo, scrivendo ciò che mi è passato per la testa i giorni prima, facendo riferimento alle letture, alle opinioni degli altri, eccetera.
    A dirla in questo modo sembro una blogger campata per aria, ma la mia vita in generale gira attorno al fare tutto in questo modo:) Quante volte avrei voluto essere più precisa, il tuo metodo mi piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei assolutamente una "blogger campata in aria", hai semplicemente un metodo diverso che però funziona meravigliosamente allo stesso modo. Non buttarti giù! ❤❤

      Elimina
  9. Ciao Adele, che bello questo post "backstage"! Io, non avendo un blog completamente dedicato alle recensioni, vado proprio a sentimento. Quando però devo scrivere una recensione, di solito cerco di annotarmi strada facendo i pensieri che mi zampettano nella capoccia, così poi, quando devo scrivere la recensione, ho già delle impressioni tatuate sulla carta che mi possono aiutare a rinfrescare la memoria. Poi, sul momento, cerco di capire bene quali sono i punti che voglio trattare, faccio il solito fioretto di non rivelare troppo rischiando lo spoiler e finisco immancabilmente coll'impanicarmi per aver scritto troppo. Di solito non ho un supporto fisso su cui scrivo perchè sono fondamentalmente molto disordinata nel mio scrivere, quindi spesso finisco coll'iniziare a comporre il testo su un foglio word e poi continuare su fogli di carta e quindi ricombinare tutto sul blog come se fosse un collage. Come ti dicevo, il disordine governa la mia vita! La parte che odio di più è la ricerca delle immagini (che non mi piacciono mai del tutto perché sono una perfezionista patologica) e l'inserimento dei link per rendere comprensibile al mondo i frutti della mia mente contorta. Mi piacerebbe molto essere brava come te a smanettare con la parte informatica ma il mio computer è così vetusto ed io così incapace in questo settore che non ci provo nemmeno! :D Magari tenterò la sorte con il prossimo pc! :)
    P.s. il tuo video mi è piaciuto moltissimo, soprattutto la scelta musicale: rendeva tutto davvero entusiasmante! ^_^ Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ciao cara, la tua routine è assolutamente affascinante! *-* Anche per me scegliere l'immagine può essere snervante (mi riferisco a quella che fa da sfondo alla copertina del post): non è mai esattamente come dico io. :D
    Sono contenta che il video ti sia piaciuto! ❤

    RispondiElimina
  11. Il tuo post mi è davvero piaciuto tantissimo e complimenti per la scaletta, sei davvero molto organizzata! :)

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni.