TinyDropdown Menu The Book Lawyer: Libri per ragazzi che piacciono a tutti. "Sette minuti dopo la mezzanotte" di Patrick Ness e Siobhan Dowd

martedì 11 dicembre 2018

Libri per ragazzi che piacciono a tutti. "Sette minuti dopo la mezzanotte" di Patrick Ness e Siobhan Dowd



Un titolo alternativo per questo post sarebbe potuto essere Sette minuti dopo la mezzanotte. Come finire una scatola di Kleenex in mezz'ora, oppure Sette minuti dopo la mezzanotte. Chi ha bisogno della terapia quando hai Patrick Ness?, o perché no Sette minuti dopo la mezzanotte. Ho pianto così tanto che mi hanno ricoverata per disidratazione

Ho letto questo libro su consiglio di Chiara, la quale, dopo aver sbirciato nel mio Kindle, mi ha confessato che questo è uno dei suoi libri preferiti e che il fatto che io non l'avessi ancora letto era il più grande dei sacrilegi. 
Così ho scaricato l'audiolibro in inglese (mi aiuta molto quando leggo in lingua) e ho cominciato. 


Risultati immagini per sette minuti dopo la mezzanotte

"Stories are the wildest things of all, the monster rumbled, Stories chase and bite and hunt."



Ogni notte, esattamente a mezzanotte e sette minuti, un mostro viene a cercare Conor. Ma non si tratta di un mostro qualsiasi, bensì di un antico e scricchiolante albero. Non vuole divorare il ragazzo, non vuole fargli del male, l'unica cosa che desidera è che lui gli racconti la sua verità. 
Conor, però, non ha tempo per tutto questo: sua madre è alle prese con la chemioterapia, suo padre li ha lasciati e si è trasferito in America, sua nonna lo comanda a bacchetta e i suoi compagni di classe gli rendono la vita un inferno. Ma ben presto scoprirà che liberarsi del mostro non è così semplice...

Immagine correlata

"Humans are complicated beasts."

Questo romanzo è straziante, non riuscirei a definirlo in nessun altro modo: ti svuota, lasciandoti con un enorme senso di tristezza addosso, tanto che per tutta la settimana successiva non riuscirai a pensare ad altro. Inoltre, questo romanzo è estremamente catartico: tutto il dolore di Conor ti costringe a guardarti dentro e a svelare verità che da tempo tenevi nascoste. 
Sicuramente se avessi letto questo libro qualche anno fa non avrebbe sortito lo stesso effetto, eppure Sette minuti dopo la mezzanotte può rivelarsi pieno di insegnamenti per i più giovani (in fondo è indirizzato proprio a loro). Patrick Ness racconta che certi eventi nella vita accadono e noi non possiamo fare altro che arrenderci e accettarli; che parlare e chiedere aiuto non sono sintomo di debolezza, ma di forza e che, alla fine di ogni storia, c'è sempre un barlume di speranza. 

Perché piace ai ragazzi: 
  • Per l'elemento soprannaturale, ossia il mostro che (soprattutto nei capitoli iniziali) è estremamente terrificante;
  • Per le dinamiche scolastiche che vengono raccontate, in cui è facile riconoscersi;
  • Per Conor e per le difficoltà che incontra nel tentativo di relazionarsi con gli adulti, i quali sembrano non riuscire a capirlo.

Perché piace agli adulti: 
  • Per l'effetto catartico che ti spinge a una profonda analisi interiore;
  • Per i messaggi di speranza e accettazione che insegna;
  • Per il fatto che si tratta di un romanzo destabilizzante, che ti spinge a riconsiderare molte cose. 
Avete letto questo libro? Oppure avete visto il film? Quanti fazzoletti avete usato?
Fatemi sapere cosa ne pensate. 
Alla prossima,

7 commenti:

  1. È stato il primo libro di Ness che ho letto e devo dire che è stata un'ottima mossa perché l'ho adorato! Devo ancora recuperare il film, ma contavo proprio di farlo una di queste sere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! ❤ Anche per me è stato il primo libro di Ness e anch'io vorrei recuperare il film ... Anche se ho paura di piangere di nuovo!

      Elimina
  2. Io purtroppo non l'ho ancora letto, ma ne sento parlare così bene che oramai l'anno prossimo lo leggeró. Ho deciso! ☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi! :) Devi farlo assolutamente e io non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi! ❤

      Elimina
  3. La gioia di leggere queste tue parole ❤❤ p.s. Prima o poi vorrei tanto recuperare anche il film, ho visto il trailer ed è pazzesco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara!❤ Ho visto anch'io il trailer, è davvero bello, ma ho paura di piangere di nuovo! 😂

      Elimina
  4. Ciao Adele, io ho letto il libro e ne sono rimasta completamente innamorata! Ho pianto come un vitello, questo è sicuro, ma l'ho trovato davvero fantastico! Ho visto anche il film, che però non ho trovato altrettanto intenso, forse perché il libro è oggettivamente imbattibile, anche per le bellissime illustrazioni di Jim Kay, che io avevo conosciuto con le edizioni illustrate di Harry Potter (sempre sue). Se ti interessa, ho scritto un post su questo romanzo, ti lascio il link in caso tu voglia sentire anche la mia opinione, che comunque è decisamente in linea con la tua. Ecco il link: http://steliderba.blogspot.com/2018/01/capitolo-23-sette-minuti-dopo-la.html
    Un bacione fanciulla.

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni.