lunedì 23 maggio 2016

BLOGTOUR & GIVEAWAY → Eleinda 2. La formula dell'immortalità

Image and video hosting by TinyPic

Oggi il blog ospita una delle ultime tappe di questo entusiasmante tour letterario, tutto incentrato sul secondo volume della saga di Eleinda, scritta dalla nostra Valentina Bellettini.
A me l'onore di intervistare l'antagonista della storia, il dottor Brandi, che mi ha fatto davvero penare: non ho mai conosciuto un uomo così antipatico, arrogante e sprezzante.
Vi lascio la trama del romanzo e, se volete avere l'occasione di vincere una copia autografata del libro, ci riaggiorniamo a fine intervista.




Il legame empatico tra Eleonora e il drago Indaco impedisce ai due di stare lontani l'una dall'altro.Al tempo stesso, nemmeno lo scienziato dottor Brandi è disposto a rinunciare a quella che ritiene essere una sua creazione. Lontano dal laboratorio della European Technology studia la formula per un nuovo esperimento, una strategia che gli permetta di riprendersi Indaco: intervenire sul DNA del drago, stavolta causando una mutazione; renderlo debole, inoffensivo, mortale.Umano.L'amore impossibile tra Eleonora e Indaco si fa reale, ma a quale prezzo? E cosa ne sarà di Alessandro, l'amore umano che fatica a decollare?Tra drammi e turbamenti, Eleinda ha anche una missione da compiere: il regno dei draghi è impaziente di risorgere. Hanno vissuto solitari per millenni, ma qualcosa li sta richiamando...Il viaggio tra le antiche leggende continua, di pari passo con la scoperta dei sentimenti umani.Perché i sogni non vanno sottovalutati: possono essere pericolosi.




Buongiorno Dottor Brandi. Direi di iniziare l'intervista con la domanda che tutti i miei lettori si stanno chiedendo: per una serie di sfortunate circostanze, lei sta scontando una pena in prigione. Come commenta la cosa?
Dico che doveva essere giudicata colpevole Eleonora Giusti per aver rubato un mio esemplare. Invece avete creduto alle sue fandonie. (silenzio prolungato) Non esiste alcun drago. Tengo a precisare che lei ha rubato una lucertola, proprio come avevate intuito dal video che fu trasmesso allora. Non c'è motivo per farmi stare ancora qua dentro, ed è ciò che i miei avvocati stanno dimostrando proprio in queste ore.

Dopo esserci tolto questo doloroso dente, direi di passare all'intervista vera e propria. Ci può raccontare in cosa consiste il suo lavoro?
Il mio lavoro è dirigere e decidere. Sono io il capo della European Technology, quindi nessun’altro può prendere iniziative. Questo fa sì che ogni nostro prodotto sia sinonimo di qualità e garanzia; c’è la mia supervisione dal progetto iniziale alla messa in commercio, senza contare che ogni invenzione è basata sulle mie idee. Sono infatti uno scienziato, un medico, e un ricercatore.


Crede che grazie alle sue scoperte riuscirà a migliorare il mondo?
Il mondo è già migliorato grazie alle mie scoperte. Al centro della European Technology c’è l’uomo: ha superato problemi di calvizie, infertilità, invecchiamento cellulare… i miglioramenti non sono solo a livello estetico, o di salute, ma riguarda anche il confort: produciamo pillole contro la stanchezza, quelle che fermano l’appetito, oppure ancora, terapie ormonali per tutte le esigenze. I Migliore Amico servivano a colmare le carenze affettive dell’italiano medio. Scommetto che presto me li richiederete… pensate forse che negli zoo dove li avete rinchiusi staranno meglio? Nessuno di loro era destinato a vivere in cattività, e presto dovrete restituirli all’azienda. M’impegnerò a trovare per loro nuovi proprietari.

Com'è nata la sua passione per la scienza?
(si guarda intorno con circospezione) È nata nello stesso istante in cui sono nato io. Riguardo alle circostanze sono fatti personali.
Ha qualche rimpianto?
(si toglie gli occhiali e se li pulisce, piuttosto nervosamente) 
Questa domanda non è utile all’immagine della mia azienda. Signorina, sono disposto a continuare l’intervista solo se pertinente alla mia attività.

In tal caso, cosa fa nel tempo libero?
Signorina, credevo d’essere stato chiaro. Io non ho tempo libero, e in questo momento lei me ne sta facendo perdere di prezioso. Il mio tempo è completamente incentrato sul lavoro, per cui sacrifico anche le ore notturne che normalmente voialtri dedicate al riposo; a me ne bastano tre. Il tempo dev’essere al servizio della produttività e a nient’altro.
Quali sono, a suo parere, le tre caratteristiche che fanno uno scienziato?
Inventiva: chiunque può proporre idee, ma solo il 3% di questi sarà in grado di trovare qualcosa d’inedito, originale, e soprattutto utile. Conoscenza: avere un alto quoziente intellettivo può essere la base, dopodiché occorrono studio e dedizione, oltre che la capacità di capire quali sono i bisogni dell’uomo moderno; è altresì necessario essere consci dell’impegno che si è preso, quindi, mantenere questo lavoro al primo posto e sacrificare tutto il resto. Coraggio: chi non è in grado di sfidare le leggi della natura (e dell’uomo stesso) può rivolgersi ad altre attività più consone.

In conclusione, cosa ci dovremmo aspettare da lei nel futuro?
Non credo che possiate immaginare quello che ho in mente. Guardate e basta, come siete abituati a fare.


TAPPE DEL BLOGTOUR
18 MAGGIO
Divoratori di Libri – Post introduttivo e incipit 

19 MAGGIO
Mille e un Libro – Luoghi del romanzo
SweetyReviews – Intervista all’autrice
Libropatia –  “Draghi e Uomini” Estratti dal capitolo cruciale

20 MAGGIO
Le Mele del Silenzio – Schede dei Personaggi
Fantasticando sui Libri  Playlist dei Personaggi
Viaggiatrice Pigra – Speciale sul drago Indaco

21 MAGGIO
Atelier di una Lettrice Compulsiva – Draghi e Leggende

22 MAGGIO
La Fenice Book – La Soundtrack del Libro
Every Book Hasits Story – Speciale sulla dragonessa Alizarina

23 MAGGIO
The Book Lawyer – Intervista al dottor Brandi
Leggendo Romance – Intervista a Eleonora Giusti


24 MAGGIO
Emozioni di una Musa – Recensione
Tutta Colpa dei Libri – Dreamcast + Estratti
Universi Incantati – Booktrailer

REGOLE PER PARTECIPARE AL GIVEAWAY

Obbligatorio:
- Essere Follower di TUTTI i blog aderenti all'iniziativa
- Commentare ogni data del blog tour (lasciando l’email nel commento)
- Mettere il like alla pagina Eleinda su Facebook.

Facoltativo (serve per accumulare punti extra):
- Mettere il like sul Sito di Eleinda
- Seguire l’autrice su Twitter
- Mettere il like nella pagina Facebook di Universi Incantati (blog dell’autrice)
- Condividere l’evento su Twitter
- Iscriversi alla newsletter “Eleinda Books” (in questo modo si riceve subito in omaggio l’ebook del prequel della serie!)




a Rafflecopter giveaway


Collaborare con Valentina è stato davvero divertente! Non avevo mai intervistato un personaggio di fantasia e sono grata per l'opportunità che mi è stata data. Non mi resta di augurare tanta fortuna a tutti voi per il giveaway! 

Alla prossima,

6 commenti:

  1. Ha ha ha! Il dottor Brandi ti ha fatto penare? Non si smentisce nemmeno durante le interviste, eh? ;)
    Grazie a te: mi sono divertita anch'io! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no, non si smentisce mai! ^^

      Elimina
  2. ahahahah bellissima intervista! Già nel libro l'ho odiato, ma vedo che anche nelle interviste non è da meno u.u

    RispondiElimina
  3. Ciao! Che bel blog, complimenti *-* Volevo dirti che mi sono iscritta fra i tuoi lettori fissi e che nel mio blog c'è un premio che ti aspetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Amelia! :) Passo subito da te!

      Elimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni :)

Copyright © 2016 The Book Lawyer , Blogger