TinyDropdown Menu The Book Lawyer: Letture di settembre: un nuovo amore d'autore, un po' d'introversione e un romanzo che proprio no

lunedì 1 ottobre 2018

Letture di settembre: un nuovo amore d'autore, un po' d'introversione e un romanzo che proprio no



Settembre è stato il mese dei compleanni, di una festa in stile Abba e dell’inizio della magistrale. Settembre è stato il mese della nascita di alcuni progetti, di un abbassamento drastico delle temperature (da amante del caldo questo evento va sicuramente annoverato tra i più importanti del mese) e del mio primo anniversario. Ma soprattutto settembre è stato il mese in cui ho imparato a chiedere aiuto e in cui ho capito che avrei dovuto farlo prima.


In questi ultimi trenta giorni ho letto molto, ma concluso solamente tre libri. Infatti la maggior parte del mio tempo libero è ancora impiegato dalla lettura di Menzogna e sortilegio di Elsa Morante, un romanzo che, come potete immaginare, richiede davvero molta concentrazione. 

Nonostante ciò Goodreads mi ha gentilmente avvisata che ho quasi concluso la mia reading challenge del 2018! 



Credo che sia necessaria una gif di festeggiamento. 




Ora credo che alzerò un po' l'asticella, visto che ne mancano di mesi alla fine dell'anno e io certamente non posso smettere di leggere.

Ma ciancio alle bande, ecco i libri che ho letto a settembre: 

Risultati immagini per la morte della farfalla Risultati immagini per QUIEt POWER Risultati immagini per la città delle bestie



LA MORTE DELLA FARFALLA di Pietro Citati (3/5 → Ah, Pietro Citati il mio nuovo e grande amore! Questo distinto signore è un famosissimo critico letterario italiano, oltre che biografo e scrittore e la mia intenzione è quella di leggere tutto ciò che la sua mente ha prodotto. La morte della farfalla racconta la storia d'amore tra Francis Scott Fitzgerald e  sua moglie Zelda. Ho apprezzato molto lo stile dell'autore, ma non essendo particolarmente interessata ai contenuti questo volumetto non mi ha completamente conquistata. 



QUIET POWER. I SUPERPOTERI DEGLI INTROVERSI di Susan Cain (4/5 → Dopo aver provato a leggere, quest'estate, Quiet e averlo trovato un po' ostico, ho deciso di lanciarmi su questo prezioso manuale all'interno del quale Cain racconta ai ragazzi gli stessi concetti che presenta nel suo libro più famoso. Da introversa, nonostante abbia qualche anno in più rispetto al target di questo volume, sono riuscita a trarne qualche interessante spunto di riflessione e due o tre consigli. 




LA CITTÀ DELLE BESTIE di Isabel Allende (2/5  Che noia questo libro, ragazzi! Non so se sono stata spinta dal mio amore per La casa degli spiriti oppure dal fatto che i protagonisti della storia sono giovani e quindi mi aspettavo uno YA scritto bene, in ogni caso leggere questo libro è stato un errore. Nonostante l'ambientazione è resa nel migliore dei modi grazie allo stile scrupoloso e attento dell'Allende, la trama è di una lentezza esorbitante. 



Quale storie hanno deliziato il vostro cuore questo mese? Spero che nessuna lettura vi abbia mortalmente delusi come è capitato a me. 
Alla prossima, 

4 commenti:

  1. Ciao cara ^-^ Probabilmente Quiet Power aiuterebbe tanto anche a me... definirmi introversa è dire poco.

    RispondiElimina
  2. Ciao me tapira non conosco nessuno dei libri letti :-O
    Se ti va di passare questo è il mio MONTHLY RECAP…

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni.