TinyDropdown Menu The Book Lawyer: Ventitré libri per ventitré anni: i libri che raccontano la mia storia

venerdì 8 giugno 2018

Ventitré libri per ventitré anni: i libri che raccontano la mia storia



Cari lettori, oggi compio ventitré anni. 
Quando al liceo mi immaginavo come sarei stata a questa età mi vedevo felice, ma la felicità a cui aspiravo era fatta di oggetti materiali, aspetto fisico ed eventi mondani. Su un aspetto avevo ragione: ora sono davvero felice, ma non per i motivi che pensavo allora. Ciò che ultimamente mi fa alzare con il sorriso sono le meravigliose persone che mi circondano, i traguardi che ho raggiunto e che raggiungerò e, soprattutto, le infinite possibilità che ho davanti a me. 
Ho deciso di festeggiare anche qui sul blog condividendo con voi i ventitré libri che più mi rappresentano, con lo scopo di farvi conoscere alcuni aspetti di me che non conoscete e, magari, di donarvi qualche spunto di lettura. 





Risultati immagini per orgoglio e pregiudizio copertina Risultati immagini per harry potter e la pietra filosofale copertina Risultati immagini per hunger games copertina Risultati immagini per l'amica geniale copertina 


ORGOGLIO E PREGIUDIZIO di Jane Austen → Sicuramente si tratta del mio classico preferito e inoltre mi ha causato una profonda fase austenizzante negli ultimi anni del liceo. 

HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE di J.K. Rowling → Mi sono avvicinata al mondo di Harry a sei ann, grazie a mio cugino che continuava a parlarne: ho letto il primo volume della saga nel corso di un'estate e, nonostante non ci avessi capito nulla, me ne sono innamorata. 

HUNGER GAMES di Suzanne Collins → Ho letto il primo volume della trilogia in terza liceo e ricordo di aver chiesto a mia mamma di nascondermelo, perché non riuscivo fisicamente a metterlo giù e non volevo finirlo in meno di ventiquattro ore. 

L'AMICA GENIALE di Elena Ferrante → Una delle mie letture di quest'anno e il risultato delle ore che passo nella blogosfera. Lo stile della Ferrante mi ha talmente colpito che è stato il modello per la stesura della mia tesi. 



Risultati immagini per la terra delle storie copertina Risultati immagini per colpa delle stelle copertina Risultati immagini per solo per sempre tua copertina Risultati immagini per the selection copertina

LA TERRA DELLE STORIE. L'INCANTESIMO DEI DESIDERI di Chris Colfer → La lettura di questo libro è il risultato della mia divorante passione per Glee, telefilm che ha segnato fortemente i miei anni del liceo. Chris Colfer interpreta uno dei protagonisti e da brava fangirl quale ero non potevo non leggere la sua serie, che si è rivelata essere davvero valida. 

COLPA DELLE STELLE di John Green → Questo è il mio Young Adult preferito di sempre: lo rileggo annualmente, lo sottolineo, lo coccolo e lo spolvero con amore. Nonostante ciò la prima volta che l'ho letto, non mi è piaciuto per nulla. 

SOLO PER SEMPRE TUA di Louise O'Neill → Louise O'Neill è una delle mie autrici preferite e questo libro, che è una vera e propria pugnalata, me l'ha fatta conoscere. 

THE SELECTION di Kiera Cass → Sono a conoscenza dei moltissimi difetti di questo libro e di questa serie: a partire dalla forma fino ai contenuti, non c'è una cosa che vada bene. Nonostante questo, si tratta del mio guilty pleasure e tale rimarrà nei secoli dei secoli.


Risultati immagini per fausto e anna copertina Risultati immagini per decameron copertina Risultati immagini per diario di una bambina troppo occupata copertina Risultati immagini per il cavaliere d'inverno copertina

FAUSTO E ANNA di Carlo Cassola → Letto per un esame universitario, mi ha fatto scoprire la letteratura italiana del secolo scorso e mi ha aperto un mondo. 

DECAMERON di Giovanni Boccaccio → Opera strettamente collegata al mio percorso universitario e che mi ha tenuto particolare compagnia negli ultimi mesi. 

DAL DIARIO DI UNA BAMBINA TROPPO OCCUPATA di S. Bordiglioni e M. Badocco → Questo piccolo libricino ha segnato la mia infanzia: in un modo o nell'altro lo stavo sempre leggendo e ancora adesso me lo ricordo abbastanza bene. 

IL CAVALIERE D'INVERNO di Paullina Simons → Una trilogia famosissima nella blogosfera, che non ho ancora concluso e che non credo farò. Nonostante la mia opinione a riguardo sia leggermente cambiata, quando l'ho letto questo libro mi ha devastata.


Risultati immagini per le tartarughe tornano sempre copertina Risultati immagini per dio di illusioni copertina Risultati immagini per proibito tabitha copertina Risultati immagini per avevano spento anche la luna copertina

LE TARTARUGHE TORNANO SEMPRE di Enzo Gianmaria Napolillo → Questo romanzo ha un posto speciale nel mio cuore, sia perché mi è stato consigliato da una persona davvero meravigliosa e sia perché mi ha fatto raggiungere il mio primo piccolo traguardo da blogger. 

DIO DI ILLUSIONI di Donna Tartt → Anche questa è una lettura recente, il mio primo libro completamente annotato. 

PROIBITO di Tabitha Suzuma → Libro che ho preso in prestito per caso anni fa in biblioteca e che da allora rileggo periodicamente: vi avverto che vi farà soffrire molto.

AVEVANO SPENTO ANCHE LA LUNA di Ruta Sepetys → Questo romanzo ha dato il via alla mia passione per la letteratura russa e ha fatto sì che dessi ben due esami su questao argomento (cosa non può fare un libro). 

Risultati immagini per ancora dalla parte delle bambine copertina Risultati immagini per marcovaldo  copertina Risultati immagini per cime tempestose  copertina Risultati immagini per per una volta nella vita copertina

ANCORA DALLA PARTE DELLE BAMBINE di Loredana Lipperini → Letto l'ultimo anno del liceo, mi ha regalato una nuova prospettiva sulla realtà che ci circonda. Credo che sia proprio grazie a questo libro che mi sono avvicinata al movimento femminista.

MARCOVALDO di Italo Calvino → Si tratta di uno dei libri preferiti di mia mamma e ha un posto speciale nel mio cuore, visto che era solita leggermelo quando ero piccola. 

CIME TEMPESTOSE di Emily Brontë → Questo libro mi ha tenuto compagnia nell'estate della terza media. Mi era stato consigliato da mia mamma (come potete intuire ha davvero influenzato la mia vita da lettrice) e mi ricordo di averlo divorato in pochi giorni. 

PER UNA VOLTA NELLA VITA di Rainbow Rowell → Nella mia lista degli Young Adult del cuore questo viene al secondo posto. Cosa devo dire, adoro le storie tragiche. 

Risultati immagini per crescere che palle copertina Risultati immagini per anna karenina copertina Risultati immagini per the raven boys copertina

CRESCERE CHE PALLE! di Sarah Andersen → Non riesco a non riconoscermi in ogni striscia di Sarah, quindi questa raccolta è un po' alla base della mia personalità. 

ANNA KARENINA di Lev Tolstoj → Un altro dei mie classici preferiti: vi ricordate quando prima vi ho detto della mia passione per la Russia e degli esami che ho dato a riguardo? Ecco, questo era nel programma di uno di quegli esami. 

THE RAVEN BOYS di Maggie Stiefvater → Questa è una delle mie serie preferite e il mio primo approccio al realismo magico. Sono anni che la consiglio e lo continuerò a fare. 



Concludo, cari lettori, confidandovi che i numeri dispari non mi sono mai piaciuti, ma questa mia personale preferenza non mi fermerà dal festeggiare come non mai questo compleanno. 

Avete letto alcuni di questi libri? E quali sono le letture che maggiormente vi rappresentano? 


Alla prossima,

7 commenti:

  1. Tantissimi auguri di buon compleanno!
    Bellissimo festeggiare con questa carrellata di libri - se dovessi farlo io al mio prossimo compleanno per descrivermi però dovrei aggiungerne sette! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! <3
      Ahaha, però credo che sia un compleanno molto importante da festeggiare! :D

      Elimina
  2. Tanti tanti tanti auguri <3

    Che bel post!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo questo post! :D E tantissimi auguri! ^^

    RispondiElimina
  4. Tantissimi auguri Adele! <3 Ho guardato avidamente la tua lista di libri e mi sono piaciute molto le spiegazioni che hai dato di ciascuna scelta. Ho visto che hai inserito anche il libro della Lipperini: l'ho letto anche io ma devo dire che l'ho trovato molto poco convincente, principalmente perché l'ho trovato dispersivo e poco chiaro. Però forse il mio giudizio è sfalsato perché, prima di questo, avevo letto il suo predecessore, di cui questo libro si pone come successore, che è scritto benissimo e racconta le differenze di genere negli anni '70. Nel caso non lo conoscessi, ti lascio il nome del volume che, sorpresa delle sorprese, si chiama "Dalla parte delle bambine". ^_^ Un bacione fanciulla, e ancora tantissimi auguri!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni.