lunedì 14 maggio 2018

Perché dovreste leggere "Chiamami col tuo nome" anche se avete visto il fim


Chiamami col tuo nome è stato un vero e proprio film rivelazione: non importa se per scandalo o per lode, è stato - e continua ad essere - sulla bocca di tutti. 
Complessivamente, però, l'accoglienza è stata buona: c'è chi si è innamorato della relazione tra Elio e Oliver, chi dell'ambientazione completamente italiana, chi dei riferimenti artistici e letterari, e chi, come me, di tutte questi aspetti e molti altri.

Risultati immagini per call me by your name

Ho visto il film a gennaio, una visione che mi ha lasciata intontita per le ventiquattro ore successive, riducendomi ad un vegetale che fissa il muro chiedendosi il senso della vita. Solo pochi giorni fa, però, mi sono convinta a leggere il libro (tradotto: solo pochi giorni fa mi è arrivato il libro in biblioteca. Per farvi capire, al momento della prenotazione  ero 84esima in lista d'attesa), che è riuscito a donarmi molto di più delle mie aspettative. 

Ecco quindi i motivi per cui, secondo me, dovreste leggere il libro nonostante abbiate già visto il film:


1) Elio è diverso e migliore. 

L'Elio del libro è un timido ragazzino, taciturno e defilato, che fa fatica ad interagire con gli adulti e con i nomi altisonanti ospiti delle cene di famiglia; l''Elio del film è spavaldo, sicuro di sé e sembra sempre trovare le parole giuste. Ho preferito la versione cartacea perché più vicina alla tipologia di persone con cui mi piace circondarmi, ma non è detto che per voi sia lo stesso: per scoprirlo dovrete leggere il libro. 


Risultati immagini per call me by your name gif



2) La storia è molto più ricca.

Ovviamente, voi penserete. Quando però parlo di "ricchezza" non faccio riferimento alla vicenda e ai contenuti, bensì ai sentimenti dei personaggi. Chiamami col tuo nome è raccontato in prima da persona da Elio, quindi il lettore ha l'opportunità di conoscere tutte le emozioni da cui è investito il giovane, dal suo primo incontro con Oliver fino al finale. Un aspetto che il film, per la mancanza di una voce narrante, non ha approfondito, anche se è riuscito a rendere l'idea del sentimento di Elio con il linguaggio non verbale. 

Risultati immagini per call me by your name gif


3) Sarete completamente avvolti dalla vicenda.

Solitamente faccio fatica a leggere libri di cui conosco già il finale: ad esempio, ho provato più volte ad approcciarmi a Il trono di spade, ma essendo in pari con la serie non ero per niente interessata a legger qualcosa di cui conoscevo già gli avvenimenti. Invece questo romanzo è stata una lettura davvero veloce
, nonostante mi ricordassi molto bene la trama: non riuscivo letteralmente a staccarmi dalle pagine. 

Risultati immagini per call me by your name gif


4) Lo stile di scrittura.

Lo stile di André Aciman è davvero una combinazione perfetta: con semplicità e chiarezza riesce a descrivere al meglio i sentimenti di Elio, senza mai cadere nel banale, e creando frasi magistrali. Per questo ho intenzione di recuperare altri suoi lavori.


Immagine correlata


Se invece avete letto il libro, ma vi manca l'esperienza cinematografica, ecco una breve lista di motivi per cui credo che dobbiate recuperare al più presto:

1) Timothée Chalamet ( chiamato da me Timoteo Camaleonte o Timoteo Chantilly). Un attore davvero talentuoso che a soli ventitré anni si è meritato la nomination all'Oscar per la sua interpretazione di Elio. 

2) La colonna sonora. Davvero, chapeau. 

3) L'ambientazione completamente italiana. Nello specifico lombarda: mi ha riempito d'orgoglio vedere la mia regione in un film di questo calibro e riconoscere i nomi di alcuni paesi qui vicini.


Avete visto il film o letto il libro? Oppure nessuno dei due?
Fatemi sapere le vostre opinioni a riguardo.
Alla prossima,


12 commenti:

  1. Ciao, Adele! Io purtroppo non ho ancora visto il film, ma ho amato il romanzo. E, come te, non posso non consigliarlo :) E' stata una lettura splendida, oltre che indimenticabile e sono contenta di avere avuto occasione di leggerlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) Mi trovo d'accordo con te: si tratta di una lettura così unica nel suo genere che difficilmente si riesce a dimenticare. Ti consiglio vivamente di recuperare il film il prima possibile, perché sono convinta che non ti deluderà. ;)

      Elimina
  2. Ciao! Guarda, sono andata a prendere giusto un'ora fa il libro in biblioteca e da me c'erano 47 prenotazioni prima della mia, quindi posso capirti ahaha. L'ho ordinato due mesi fa, subito dopo aver visto il film che ho trovato carino ma che non mi ha fatto impazzire più di tanto, e mi sono resa conto di non avere molta voglia di leggerlo... Questo tuo post mi ha dato un po di voglia in piu, quindi magari appena finisco la mia cr gli darò un'occasione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! In fondo un'occasione, non si nega a nessun libro. Nel caso in cui non ti piaccia, puoi sempre abbandonarlo! :)

      Elimina
  3. Ciao Adele <3

    Ecco, sul film in realtà avrei molte cose da dire perché, onestamente, dato tutto il successo e ammooore spacciato in giro da tutti diciamo che le mie aspettative erano oltre le stelle XD Però ho adorato la figure genitoriali di Elio, Elio e Oliver non li compresi fino in fondo e il monologo del padre di Elio alla fine è valso tutto! Non so se leggerò il libro, ma sarebbe bello approfondire le relazioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Siham cara! <3 In questo caso te lo consiglio: in particolar modo la relazione tra Elio e Oliver nel libro è resa davvero bene, penso che magari potrebbe aiutarti a capirla! :) In tutti i casi fammi sapere!

      Elimina
  4. Da me il film non è passato al cinema, ma ho il libro e ho tutte le intenzioni di recuperare entrambi!
    PS: ho riso un sacco con i tuoi soprannomi a Timothée. xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piaceranno tantissimo! :D
      Ahaha è un nome troppo difficile da ricordare con precisione!

      Elimina
  5. Non ho visto nè libro nè film... e non so se lo farò mai! Per quanto il tuo giudizio sia entusiasta è una storia che non mi attrae.

    RispondiElimina
  6. Io sono rimasta delusissima dal libro T_T avevo l'hype alle stelle e invece, boh, non mi è piaciuto molto. Anzi, mi ha addirittura annoiata ad un certo punto perché ripetitivo. Però ci sono comunque degli aspetti che ho gradito :)
    Il film non l'ho ancora visto. Dopo la lettura mi era passata la voglia XD

    RispondiElimina
  7. Ciao Adele, io sono tra quelle pochissime creature appartenenti al genere umano che non ha visto il film né letto il libro. Ammetto che ero un po' prevenuta: quando un prodotto cinematografico o letterario ha un così esorbitante successo io divento particolarmente diffidente e finisco col posticiparlo a più lieti momenti (ovvero quando l'hype generale è calato e non ne parla più nessuno). Però devo dire che il tuo post mi ha fatto venire una gran voglia di recuperare il libro (cosa che, a quanto ho capito, si rivelerà un'impresa paragonabile a quella di ritrovare il Santo Graal al Lidl, dato che anche io intendo rifornirmi alla mia biblioteca). Sono pronta alla sfida! ;) E nell'attesa, un bacione!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni :)

Copyright © 2016 The Book Lawyer , Blogger