TinyDropdown Menu The Book Lawyer: 6 motivi per andare in biblioteca e perché per me è così importante

mercoledì 28 marzo 2018

6 motivi per andare in biblioteca e perché per me è così importante


Sono quasi tre anni che condivido su internet la mia passione, ma solo l'altro giorno mi sono resa conto che non ho mai parlato di ciò che la finanzia: la biblioteca.
La maggior parte dei libri che leggo non sono stati acquistati dalla sottoscritta, bensì presi in prestito per ventotto giorni da quel magico posto che si trova nel centro della mia cittadina.
Questi sono sei motivi per cui, secondo me, le biblioteche sono un vero e proprio patrimonio dell'umanità. 


1) Parliamoci chiaro: i libri costano
Se comprassi tutti i libri che leggo, ora vivrei sotto un ponte dentro una capanna di copertine rigide Garzanti. 

Risultati immagini per gif books



2) Lo spazio di camera mia è davvero poco.
Ovviamente quando andrò a vivere da sola ho già intenzione di rinunciare ad una stanza del mio appartamento per conservare su fantastici scaffali Ikea tutti i miei libri (a costo di mangiare sul letto), ma per ora devo accontentarmi delle quattro pareti di camera mia, che oramai sono completamente piene.
Inoltre, tenendo conto che leggo dai cinquanta ai settanta libri in un anno, a quest’ora sarei affogata nella carta. 


Immagine correlata


3) Mi permette di decidere se comprare un libro.
Sono molto selettiva con i miei acquisti e raramente impulsiva (vedi punto 1 e 2), quindi la maggior parte delle volte compro un libro dopo averlo preso in biblioteca. Se lo leggo, me ne innamoro e penso che sia necessario possederlo, volo in Feltrinelli, in caso contrario è stato breve, ma intenso.


Risultati immagini per gif books hermione
io che riconsegno un libro che non mi è piaciuto

  4) Lo so, lo so, i libri della biblioteca non possono essere sottolineati.
Mi rendo conto che per chi, come me, è un grande annotatore questo è un enorme cruccio. Devo ammettere che, però, ci si può ingegnare per risolverlo: ad esempio, io scrivo su un taccuino apposito le citazioni che mi sono più piaciute e per segnare la pagina uso dei post it che, prima di riconsegnare il libro, tolgo.
Easy peasy. 



Immagine correlata
come Matilda, anche io torno a casa con le sporte

5) Non sono costretta a tenere libri che non mi piacciono.
Partendo dal punto 3, se un libro non mi piace posso fermarmi al secondo capitolo e riportarlo in biblioteca, senza sentirmi in colpa. Non so voi, ma io dopo aver speso venti euro per un libro, soprattutto se presentato come caso editoriale dell’anno e poi rivelatosi essere la raccolta delle liste della spesa scannerizzate del commesso del fruttivendolo sotto casa, farei fatica a liberarmene. 

Immagine correlata


Riducendomi così.

6) La biblioteca mi rende felice.
Il giorno dopo un esame universitario o, in generale, dopo un periodo parecchio stressante, mi concedo una mattinata in biblioteca. Anche se non sono alla ricerca di qualcosa nello specifico, da amante dei libri, adoro passeggiare per gli scaffali, leggere trame e conoscere nuovi autori.
    Tutti i bibliotecari mi conoscono e per me è davvero un piccolo rifugio, dove posso rilassarmi e, per qualche ora, dimenticare tutto. 

Risultati immagini per gif book gilmore girls


Anche voi siete, come me, degli amanti della biblioteca? Oppure preferite acquistare i vostri libri? Fatemi sapere se siete #teambiblioteca o #teamlibreria


Alla prossima, 





22 commenti:

  1. Concordo pienamente con tutto quello che hai scritto! Io sono un'assidua frequentatrice delle biblioteche, e fedele tesserata da quando ho 6 anni 😊
    Inoltre il problema delle sottolineature per me non si pone, in quanto non lo faccio nemmeno con i miei libri ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che meraviglia!
      Ahah, perfetto direi! Allora davvero nulla ti trattiene dal fare razzie in biblioteca. :)

      Elimina
  2. Mi riconosco pienamente in tutto quello che hai scritto! Grazie alla biblioteca ho potuto coltivare questa mia grande passione, senza la biblioteca infatti non avrei mai potuto leggere tutti questi libri! Quindi W le biblioteche ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente! Viva le biblioteche che ci finanziano! <3

      Elimina
  3. A me è sempre piaciuta la biblioteca, ma per un periodo ho smesso di andarci per pigrizia. Adesso che ho ripreso a leggere di più ho deciso di alternare prestiti ad acquisti, ovviamente con maggioranza verso i prestiti. Concordo con tutti i tuoi punti ad eccezione di una cosa! Quando leggo un libro che non è mio e me ne innamoro difficilmente vado poi a comprarlo: è vero che c'è il valore affettivo, ma spendere dei soldi per qualcosa che non so se rileggerò di nuovo non mi va!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! :) Capisco il tuo punto di vista: effettivamente, se non sei una grande rilettrice (?), acquistare un libro già letto non ha molto senso. Per il resto, sono contenta che anche tu abbia questa passione segreta! <3

      Elimina
  4. Purtroppo dove vivo io non ci sono biblioteche, sono librerie. Ma non nascondo che condivido ogni frase da te scritta; talvolta si potrebbe prendere in prestito un libro senza poter spendere soldi. Mi riferisco soprattutto a quei romanzi che alla fine si rivelano deludenti :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace! Non sei la prima che me lo dice e devo ammettere che la cosa mi ha sorpresa: nella mia ignoranza, ero convinta che ogni paese d'Italia avesse una biblioteca!

      Elimina
  5. Io non vado in biblioteca da secoli, principalmente perché era gestita da persone veramente incompetenti, era piccolissima e perché avevano regole assurde, del tipo: se sei maggiorenne non puoi entrarci, ma devi aspettare nella saletta di lettura. E visto che spesso ci andavo senza avere un'idea sui libri da leggere, mi sembrava piuttosto inutile. In generale però concordo con te. Prima comuqnue ci andavo spesso e i libri che compravano si contavano sulle dita di una mano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy! Sicuramente un ambiente del genere non invoglia. Però è un vero peccato, perché come sai è un bellissimo servizio... Spero che le cose con il tempo possano cambiare!

      Elimina
  6. Ciao!
    Questo post potrei averlo scritto io perché hai elencato tutte le ragione per cui io stessa vado in biblioteca. Tranne il punto 4 perché non sottolineo i libri xD

    RispondiElimina
  7. Viva la biblioteca! Non saprei come fare senza e ringrazio di avere accesso a un circuito ben servito. Mi piace molto il tuo post e mi ci rivedo, eccezion fatta per il punto 4. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ow, grazie mille! Sono assolutamente d'accordo con te! <3

      Elimina
  8. Ciao! Io ho una biblioteca vicino a casa, ma ci vado raramente. Se non voglio acquistare un libro provo a chiederlo in prestito a qualche amica o parente oppure guardo se il formato ebook è a basso costo. Ciò che vorrei provare è il servizio prestito per i libri formato ebook che fanno alcune biblioteche.
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) La mia biblioteca fa il servizio prestito per gli ebook, ma non l'ho ancora provato. Quello che mi frena è il fatto che il prestito dura due settimane e, inoltre, mi pare di aver capito che il mio Kindle non è compatibile!

      Elimina
    2. stavo giusto guardando su internet che anche la mia biblioteca lo fa, ma devo andare lì fisicamente per farmi registrare... quindi devo prendere coraggio, salire 3 piani di scale e andare al prestito! Anch'io ho il Kindle, dici che non è compatibile? Se scopro qualcosa ti aggiorno^^

      Elimina
    3. Per quanto riguarda la mia biblioteca, il Kindle non risulta compatibile per ora! Certo, tienimi aggiornata :)

      Elimina
  9. Anch'io amo la biblioteca, adoro andarci e non mi interessa di ciò che pensano le persone! Come potrei leggere così tanti libri se non avessi biblioteche a disposizione? <3

    RispondiElimina
  10. Io sono un assidua frequentatrice di biblioteche, negli anni ci ho trovato libri ormai fuori catalogo e titoli semi sconosciuti che però ho amato. Ora sto leggendo tutta la serie di sfortunati eventi di Lemony Snicket grazie alla biblioteca del mio paese! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per i libri fuori catalogo le biblioteche sono una miniera d'oro! *-* ❤

      Elimina

Grazie per ogni commento lasciato! Mi fa realmente piacere conoscere le vostre opinioni.